SUV ibridi 2019

SUV ibridi 2019: prezzi, consumi e principali caratteristiche

Vuoi un SUV di livello e con tecnologie che lo rendono più green e adatto all’uso in città? Dai un occhio qui...

1 ottobre 2019 - 13:00

SUV ibridi 2019: la selezione di QM

SUV ibridi 2019: a tanta potenza bisogna abbinare egual efficienza, per un motore l’efficienza è significato di minori consumi e minori emissioni di CO2. Un’esigenza per il segmento degli Sport Utility. Quasi un imperativo. Emerge da queste premesse come il panorama dei SUV ibridi del 2019 prenda il là con tante novità. I nomi sono già noti ci si intenda. Ma non altrettanto il passaggio all’ibrido per dei SUV in passato più votati al diesel o al benzina. Facciamo un focus sulle new entry trai i SUV ibridi 2019 con una selezione dei più recenti presenti sul mercato, con relative principali caratteristiche tecniche, motorizzazioni, prezzi e consumi.

 

Audi Q8

Audi Q8 è il primo SUV di grandi dimensioni della casa dei Quattro Anelli presentato nel giugno 2018 con la commercializzazione iniziata nell’autunno dello stesso anno. Lungo 5 metri e con un bagagliaio di ben 605 litri, 1755 con sedili abbattuti, l’Audi Q8 condivide la meccanica di Audi Q7, ed il primo motore lanciato è stato il diesel 3.0 TDi da 286 CV mild-hybrid. Abbinato a un motorino/generatore elettrico a 48 volt, che sfrutta le decelerazioni per caricare una batteria dedicata, questo propulsore ottiene consumi ridotti e l’omologazione come auto ibrida. La casa dichiara per la versione 3.0 diesel da 286 CV consumi medi di 8,3 l su 100 Km con emissioni di 178 g/Km di CO2. Recentissimo il lancio del nuovo motore benzina mild-hybrid da 340 CV. Prezzi di listino da 78.450 euro.

 

Honda CR-V

 

Honda CR-V si segnala tra i SUV ibridi 2019 con i suoi 4,60 mentri di lunghezza e con un bagagliaio da 561 litri che arriva a 1830 con sedili posteriori reclinati. Rinnovato nel 2018 e lanciato con la nuova generazione lo scorso autunno partiva con le prime consegne che riguardavano solo le versioni con il benzina turbo V-TEC 1.5. Dall’inizio del 2019 il SUV giapponese è ordinabile con il motore i-MMD da 184 CV un raffinato motore ibrido la cui sigla identifica la dicitura Intelligent Multi Mode Drive. Un 2.0 benzina da 180 CV con consumi dichiarati di 5,3 l su 100 Km ed emissioni di 126 g/Km di CO2.  Questo propulsore HEV è disponibile anche con trazione integrale permanente e trasmissione automatica CVT. Per le versioni ibride il listino parte da 33.650 euro per arrivare al top di gamma 2.0 Hev Lifestyle eCVT AWD al prezzo di 41.500 euro.

 

Lexus RX

Tra i SUV ibridi del 2019 annoveriamo la Lexus RX giunta alla quarta generazione e in Italia disponibile soltanto in versione ibrida con tre motori: un 3.5 V6 a iniezione diretta di benzina (262 CV) accoppiato a un’unità elettrica (167 CV) e un secondo motore a corrente (68 CV). Questo SUV grande (4,89 metri di lunghezza) e un bagagliaio di 540 litri, 1612 con sedili reclinati, è disponibile in Italia anche con 7 posti (versione RX L). Misura 11 cm in più rispetto al 5 posti raggiungendo i 5 metri, sebbene il passo resti lo stesso (2,79 metri). I consumi medi dichiarati sono di 5,5 litri su 100 Km e le emissioni di CO2 variano dai 127 g/Km del 5 posti ai 138 g/Km del 7 posti. Prezzi per il 5 posti da 69.000 euro e per il 7 posti da 74.150 euro.

 

Mercedes GLE

Erede della vecchia classe M di Mercedes da quasi ormai 4 anni, la SUV grande GLE per il 2019 verrà lanciata con nuovi potenti motori ibridi. Al recente Salone di Ginevra è stata presentata  una prima versione più sportiva, la  Mercedes-AMG GLE 53 4Matic+. Il sistema ibrido è quello già visto sulle altre vetture della “famiglia” 53. L’EQ Boost è il cuore del sistema ibrido presente sulla Mercedes-AMG GLE 53, un alternatore che funziona anche come motore elettrico e motorino d’avviamento che regalano a questa grossa SUV prestazioni di livello. Scatto da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi per la AMG che eroga ben 435 CV e 520 Nm di coppia. Nonostante la mole, (Mercedes-AMG GLE, è lunga 4,93 metri) ha un consumo medio omologato di 10,7 km/l. Parlando della versione “normale” (367 CV e 500 Nm di coppia) troviamo la GLE disponibile da 5 o 7 posti in allestmento Sport e Premium. Listini che vanno da 77.750 euro (5 posti Sport) a 86.220 euro (7 posti Premium). I consumi qui si abbassano a 8,3 litri ogni 100 Km di media.

 

Porsche Cayenne

Nel mercato dei SUV ibridi 2019 non poteva mancare la terza generazione della Porsche Cayenne. SUV sportivo di grandi dimensioni (4,92 metri) e un bagagliaio con capienza da record (770 litri senza batterie), la Cayenne ha nella sua gamma motori un E-Hybrid 3.0 V6 turbo benzina con complessivi 462 CV (340 CV solo motore termico). Grazie al nuovo motore elettrico questa versione della Cayenne può percorrere fino a 44 km senza consumare benzina. L’accoppiata motore a benzina/elettrico riesce a fornire ben 700 Nm di coppia massima. Anche i consumi dichiarati sono da record. Le batterie sono ricaricabili anche alla presa di corrente, quindi parliamo di un ibrido di tipo plug-in. Si dichiarano soli 3,4 litri su 100 Km ed emissioni di 78 g/Km di CO2. Prezzo di listino 95.402 euro .

 

Range Rover Evoque

Range Rover Evoque si presenta dopo 9 anni dalla sua nascita con un’architettura completamente nuova, per consentire sistemi ibridi plug-in e mild-hybrid, lasciando invariate praticamente solo le cerniere delle porte. Le dimensioni da sportiva compatta sono rimaste invariate con 4,37 metri di lunghezza. I motori e le trasmissioni, sono un’evoluzione di quelli già conosciuti: gli ibridi sono dei 2.0 a quattro cilindri, a benzina (da 150, 180, 200, 249 o 300 cavalli). Tutte versioni sono 4×4, hanno un cambio automatico a 9 rapporti e un sistema “mild hybrid” a 48 Volt: sfrutta un motorino di avviamento da 15 CV collegato all’albero motore tramite la cinghia. Consumi dichiarati dalla casa: per il 150 CV 5,6 litri ogni 100 Km, per il 180 CV 5,7 litri ogni 100 Km, per il 200 CV 7,7 litri ogni 100 Km, per il 240 CV 6,2 litri ogni 100 Km, per il 249 CV 7,9 litri ogni 100 Km e per il 300 CV 8,1 liri ogni 100 Km. All’inizio del 2020 arriverà anche una variante ibrida plug-in, che porterà al debutto un tre cilindri a benzina.

 

Toyota Rav4

 

Toyota RAV4 costruita sulla nuova piattaforma GA-K si presenta alla sua quinta generazione solo in versione ibrida.  Lunga 460 cm, la nuova Rav4 i prezzi vanno dai 34.550 euro della Active (di serie, cerchi in lega di 17”, “clima” automatico bizona, fari full led e retrocamera) ai 43.450 euro della  Lounge. Monta un 2.5 a benzina abbinato a un motore elettrico (alimentato da batterie nichel-metallo idruro) per complessivi 218 CV. I modelli a trazione integrale aggiungono una seconda unità a batteria che muovere le ruote posteriori: in questo caso, l’azione combinata dei tre motori sviluppa 222 CV. I consumi medi dichiarati dalla casa sono di 4,5 litri ogni 100 Km. Emissioni di CO2 che vanno da 100 a 105 g/Km.

 

Volvo XC90

 

Ultima in ordine alfabetico ma non certo per qualità e importanza Volvo XC 90 è tra i SUV ibridi 2019 ad avere carte in regola da vendere. Una SUV imponente (4,95 metri di lunghezza) disponibile a 5 o 7 posti, la nuova XC 90 aggiunge una nuova motorizzazione in grado di ridurre i consumi che segna un passo ulteriore nell’ambiziosa strategia di elettrificazione della Casa. Il marchio svedese rilancia il suo motore ibrido plug-in T8 Twin Engine grazie ad un nuovo accumulatore che migliora l’autonomia in modalità elettrica del 15% circa, oltre a beneficiare di un sistema di ricarica della batteria “brake-by-wire” , che agisce recuperando l’energia in frenata. L’ibrido plug-in T8 Twin Engine, con una potenza aumentata a 420 CV, è la variante più performante dell’altro ibrido, il B5 da 250 CV. Il T8 Twin Engine sarà disponibile su tutti i modelli della Serie 90, XC90, V90 e S90. Consumi medi dichiarati dalla casa 2,9 litri su 100 Km. Emissioni di soli 50 g/Km. Prezzi di listino per le versioni con il T8 Twin Engine da 80.700 euro a 87.550 euro. Tutti 7 posti e trazione integrale permanente.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

monopattini elettrici milano

Monopattini elettrici Milano sharing: costo e confronto tariffe

Mitsubishi Lancer EVO

Mitsubishi Lancer EVO al Monza Rally Show

rc auto familiare

Rc Auto Familiare: come funziona e perchè i virtuosi pagheranno di più