rinnovo patente i costi

Rinnovo della patente scaduta 2020: come funziona, il costo e le tariffe

Quanto costa il rinnovo della patente di guida

9 luglio 2020 - 12:00

Rinnovo patente 2020: il costo e le tariffe. Il rinnovo della patente di guida va fatto per tempo e riguarda ogni anno milioni di italiani, siano essi automobilisti, motociclisti o autotrasportatori. Vediamo le risposte alle domande più frequenti riguardante il rinnovo della patente di guida.

Vediamo insieme le risposte alle domande più comuni quando si parla di patente scaduta, cercando di essere allo stesso tempo sintetici ed esaustivi.

Contenuto dell’articolo

  1. Quando è necessario rinnovare la patente?
  2. Ogni quanti anni è da fare?
  3. Tariffe fisse e tariffe variabili
  4. La visita medica e burocrazia
  5. Quanto costa alla fine?
  6. Guidare con la patente scaduta: cosa si rischia?

Quando è necessario rinnovare la patente?

Secondo le normative attuali, la scadenza della patente di guida da qualche anno coincide con il compleanno dell’automobilista. Si tratta finalmente di un sistema semplice già sperimentato con la carta di identità, che evita l’accumularsi di scadenze nei giorni più disparati.

Attenzione però, perchè vale per le patenti recenti. Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha chiarito che bisogna rinnovare la patente rispettando ovviamente la scadenza indicata sul documento: la regola del compleanno va perciò applicata dal rinnovo successivo.

 

Rinnovo della Patente 2020: ogni quanti anni è da fare?

La scadenza della patente di guida dipende innanzitutto dalla categoria della patente, ma anche in base dall’età del titolare.

Rinnovo patente di guida A (AM, A1, A2, A) motocicli

  • Rinnovo ogni 10 anni fino ai 50 anni di età
  • Rinnovo ogni 5 anni tra i 50 e i 70 anni di età
  • Rinnovo ogni 3 anni tra i 70 e gli 80 anni di età
  • Rinnovo ogni 2 anni dopo gli 80 anni di età

Rinnovo patente di guida B (B1, BE) autoveicoli

  • Rinnovo ogni 10 anni fino ai 50 anni di età
  • Rinnovo ogni 5 anni tra i 50 e i 70 anni di età
  • Rinnovo ogni 3 anni tra i 70 e gli 80 anni di età
  • Rinnovo ogni 2 anni dopo gli 80 anni di età

Rinnovo patente di guida C (C1, C1E, CE) veicoli trasporto di cose max 7 ton, persone max 9

  • Rinnovo ogni 5 anni fino ai 65 anni di età
  • Rinnovo ogni 2 anni fino ai 68 anni di età
  • Rinnovo non possibile dopo i 68 anni di età

Rinnovo patente di guida D (D1, D1E, DE ) trasporto persone

  • Rinnovo ogni 5 anni fino ai 60 anni di età
  • Rinnovo ogni anno dopo i 60 anni di età
  • Rinnovo non possibile dopo i 68 anni di età

Rinnovo patente di guida speciali: AMS, A1S, A25,AS, B1S, BS

  • Rinnovo ogni 5 anni fino ai 70 anni di età
  • Rinnovo ogni 3 anni tra i 70 e gli 80 anni di età
  • Rinnovo ogni 2 anni dopo gli 80 anni di età

Rinnovo patente di guida speciali C1S e CS:

  • Rinnovo ogni 5 anni fino ai 65 anni di età
  • Rinnovo ogni 2 anni dopo i 65 anni di età

Rinnovo patente di guida speciali: D1S e DS

  • Rinnovo ogni 5 anni fino ai 65 anni di età
  • Rinnovo ogni anno tra i 65 e i 68 anni di età, con rilascio di certificato con valenza annuale rilasciato dopo visita specialistica della Commissione medica locale
  • Rinnovo impossibile dopo i 68 anni di età

Rinnovo della Patente 2020: il costo fisso e quello variabile

Vediamo ora in dettaglio quanto costa il rinnovo patente tra spese fisse e spese variabili:

Le spese fisse: bollettini, foto e spedizione

I bollettini: per rinnovare la patente di guida è necessario effettuare due bollettini postali. Il pagamento dei bollettini può essere effettuato anche online sul Portale dell’Automobilista con i seguenti importi:

  • 10,20 euro sul C/C 9001 intestato al Dipartimento dei Trasporti Terrestri
  • 16,00 euro a titolo di imposta di bollo sul C7C 4028.

Fototessera: il costo è variabile e può passare dai 3 euro delle macchinette automatiche che si trovano nei supermercati o nelle stazioni, ad importi superiori se eseguite a regola d’arte da un fotografo professionista. E’ assolutamente sconsigliabile il fai da te tramite cellulare e stampa in un centro specializzato: uno sfondo non neutro, il volto parzialmente coperto, un sorriso o una smorfia possono invalidare la fototessera.

Spedizione: 6,80 euro per la spedizione della nuova patente a domicilio. Servono generalmente dai 3 ai 4 giorni per la consegna della nuova patente a casa a partire dal giorno in cui è stata effettuata la visita.

Rinnovo patente 2020: la visita medica e burocrazia

Ovviamente il costo per il rinnovo della patente di guida è differente a seconda della procedura seguita. Si può fare tutto, o quasi, da soli, oppure ci si può rivolgere ad una sede ACI, ad un’agenzia di pratiche auto oppure ad una scuola guida per fissare la visita medica. In questo caso si pagherà qualcosa di più, perché oltre al prezzo della visita medica verrà aggiunto tutto il disbrigo delle procedure da parte dell’agenzia scelta, ma si risparmierà parecchio tempo.

Se invece volete risparmiare denaro, dovrete recarvi alla vostra ASL per prenotare la visita medica necessaria al rinnovo.

Alla visita sarà necessario portare la vecchia patente di guida, una carta d’identità o il passaporto, la vostra tessera sanitaria, le due foto formato tessera uguali e la ricevuta dei due bollettini postali delle quali abbiamo accennato sopra, certificazioni per eventuali patologie ed eventualmente gli occhiali da vista. Ovviamente, se il rinnovo avviene presso un’autoscuola, agenzia o sede ACI non è necessario presentare i bollettini postali o provvedere al pagamento della spedizione: è tutto compreso e saranno loro a svolgere tutte le pratiche.

Rinnovo patente 2020: quanto costa, in sintesi.

Ricapitoliamo quanto abbiamo visto fin’ora:

  • Scuole guida / Agenzia pratiche auto: il totale tra visita e servizi, tutto compreso si aggira solitamente fra i 100 ed i 130 €.
  • Sedi ACI: visita più costo dei servizi, siamo fra gli 80 e i 120 €.
  • ASL: dobbiamo calcolare i due bollettini postali per un totale di 26,20 € ai quali vanno aggiunti 6,80 € per la spedizione della nuova patente. In totale siamo tra i 60/90 €.

Guidare con la patente scaduta: cosa si rischia?

Guidare con la patente di guida scaduta comporta il rischio di una contravvenzione da 155,00 a 624,00 € più la sospensione della patente. Attenzione, perché in caso di incidente l’assicurazione paga inizialmente i danni causati a terzi, ma eserciterà il diritto di rivalsa, chiedendo all’assicurato l’intero importo.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Peugeot 205 Gentry

Peugeot 205 Gentry: la youngtimer anti Clio Baccara

Hyundai XCIENT Fuel Cell

Hyundai XCIENT Fuel Cell: il camion a idrogeno arriva in Europa

Aston Martin DBX

Aston Martin DBX: il primo esemplare esce dalla fabbrica in Galles