New Zealand vince la Coppa America 2021

Coppa America Prada Cup 2021: New Zealand vince la 36a America’s Cup

Emirates New Zealand vince la Coppa America 2021.

17 marzo 2021 - 10:00

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 17 Marzo: ancora una volta Emirates Team New Zealand entra nei libri di storia e vince la Coppa America per la quarta volta. Una gara e una vittoria che li ha visti conquistare il più antico trofeo sportivo. Dopo 10 bellissime e combattutissime regate, si chiude la 36^ America’s Cup presented by PRADA, con un punteggio di 7 a 3 a favore del defender, Emirates Team New Zealand.

Coppa America Prada Cup 2021: il video della vittoria di New Zealand

Il settimo giorno della 36a America’s Cup presented by Prada, i Kiwi hanno ottenuto il settimo punto di cui avevano bisogno per alzare l’Auld Mug davanti a migliaia di spettatori.

Coppa America Prada Cup 2021: la vittoria di New Zealand, le foto

Un risultato spettacolare per Emirates Team New Zealand e per lo yacht club che rappresentano, il Royal New Zealand Yacht Squadron. Luna Rossa Prada Pirelli, ha combattuto fino all’ultima regata e il team ha mostrato talento ed esperienza durante tutto l’evento e la storia di questa epica gara è tutt’altro che finita.

Dopo i primi tre giorni dove i due team si sono alternati alla testa della classifica, e il quarto di pausa dovuto all’assenza di vento, i neozelandesi sono riusciti a passare in vantaggio nella quinta giornata, e vincere le due regate finali, svolte in questi ultimi due giorni.

La regata di oggi, disputata sul campo A, parte ritardo a causa del vento che si è stabilizzato sui dieci nodi dopo circa mezz’ora. Luna Rossa entra da sinistra e dopo la partenza rimane sulla sinistra del campo, mentre Emirates Team New Zealand dopo la partenza vira subito per andare a prendere la destra che difende per tutta la prima bolina.
Al primo cancello il vantaggio dei kiwi è di soli 7 secondi, che incrementano lato dopo lato, per chiudere la regata 46 secondi davanti a Luna Rossa.

Con questa vittoria Emirates Team New Zealand si aggiudica il settimo punto valido per vincere la 36esima edizione dell’America’s Cup presented by PRADA.

Max Sirena, Skipper e Team Director ha commentato: “Siamo usciti questa mattina in mare con la voglia di vincere due regate, confidenti che ce la potevamo fare. I ragazzi a bordo sono stati bravissimi e concentrati, cosa che non era facile. Sono partiti bene, ma purtroppo dopo la partenza c’è stato un salto del vento di 20 gradi che ha compromesso la prima bolina e quindi tutta la regata. Ovviamente non siamo contenti del risultato finale della regata, perché dopo che vinci tre prove in Coppa America, inizi a crederci. Abbiamo dato tutto ogni giorno che siamo andati in mare. Voglio ringraziare tutte le persone che dall’Italia ci hanno seguito e il team per l’opportunità che mi ha dato e con cui ho lavorato per più di tre anni. Ringrazio Patrizio Bertelli per l’opportunità e ricorderò a lungo questi tre anni e mezzo.”

Francesco Bruni, Timoniere ha proseguito: “E’ stata una giornata chiaramente difficile, siamo partiti molto bene, ma la barca kiwi aveva qualcosa in più che ha reso molto difficile contenerli. Abbiamo cercato di mantenere la regata molto vicina, con un bellissimo primo giro, poi alla boa di poppa abbiamo perso il timone sulla loro scia, è andato in stallo e lì abbiamo perso purtroppo tanti metri. E’ stata una bellissima esperienza, credo che abbiamo perso con dignità e onore. Lavorare con questo team è stato un privilegio. Tutti i membri di questo team hanno fatto un lavoro eccezionale, sono stati guidati da un’ottima regia. Voglio ringraziare tutto il team, ma in particolare i ragazzi che stavano in gommone che ci hanno costantemente supportato e hanno fatto un lavoro eccezionale.”

Jimmy Spithill, Timoniere ha concluso: “Ovviamente non è il risultato che volevamo, oggi siamo andati lì per provare a vincere una gara e per tornare in competizione, ma alla fine della giornata, Emirates Team New Zealand era semplicemente troppo forte. A volte sembrava davvero di andare in uno scontro a fuoco armati solo di coltello, abbiamo combattuto più che potevamo ogni giorno. Sono molto orgoglioso del team, sono molto grato a tutti i fan, ai nostri sostenitori, ai nostri familiari, a tutte le persone in Italia. I kiwi erano semplicemente troppo forti ma sono molto, molto orgoglioso del team, e il sogno non è finito, credo ancora che l’Italia possa vincere la Coppa America. Devo dire che questo è stato sicuramente un cambiamento per me. Nelle campagne precedenti sono stato 10 anni con lo stesso team ed entrando a far parte di una squadra italiana in cui ero davvero l’unico non italiano nel sailing team: che incredibile cultura e team di persone: così appassionato! Gli italiani, la Sardegna e Cagliari mi hanno accolto come in una grande famiglia. Sono così grato e spero davvero di poterlo fare di nuovo. Mi sono divertito ogni singolo minuto ed è stata sicuramente una delle migliori campagne della mia carriera, grazie alle persone.”

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 16 Marzo: la sesta giornata della 36 America’s Cup presented by Prada si chiude con una sola prova disputata, vinta da Emirates Team New Zealand, dopo una battaglia di virate e strambate, durata oltre 4 lati.

Coppa America Prada Cup 2021: gli highlights della sesta giornata

Luna Rossa ha tenuto il vantaggio fino alla metà della seconda bolina, quando la barca neozelandese, approfittando di una separazione e di un salto di vento, è riuscita a distaccarsi, girare il cancello di bolina con 18 secondi di vantaggio e chiudere la nona regata in testa. Le regate riprendono domani con la decima prova posticipata a causa del vento instabile e debole sul campo di regata, che ha caratterizzato la seconda parte del pomeriggio.

Coppa America Prada Cup 2021: le immagini più spettacolari

Max Sirena, Skipper e Team Director ha commentato: “Forse una delle regate più belle degli ultimi 15 anni di Coppa America. I ragazzi sono stati bravissimi in partenza a controllare, li abbiamo tenuti dietro per quattro lati senza mai mollare. Del resto siamo in finale contro un team fortissimo e sono molto orgoglioso dei ragazzi in mare e di tutto il team, perché oggi hanno fatto una regata spaziale. Ovviamente c’è l’amaro in bocca perché abbiamo perso, però siamo ancora vivi e domani andiamo in acqua per lottare e daremo tutto. Ancora non è finita.”

Francesco Bruni, Timoniere ha aggiunto: “Una regata dura da digerire. Abbiamo regatato benissimo in maniera impeccabile fino al momento del sorpasso, dovevamo prendere la decisione se difendere la sinistra o andare a destra, col senno di poi forse è stata una scelta sbagliata. Era molto duro tenerli dietro, avevano sicuramente un passo in più, perché tutte le volte che potevamo allungarci non riuscivamo a distaccarci e appena li abbiamo dato un po’ di spazio se ne sono andati. Abbiamo pochi rimorsi perché la regata è stata condotta molto bene, ma non molliamo e continuiamo a fare il nostro, analizzando dove migliorare per tornare sul campo con tanta voglia di fare bene.”

Vasco Vascotto, Afterguard ha concluso: “È stata una regata con un vento difficilissimo. Secondo me i ragazzi hanno fatto una regata fantastica dove Team New Zealand ha subito le nostre scelte. Abbiamo condotto il gioco, dando lezione di match race, non solo nelle partenze, ma anche sul campo di regata. Questa deve essere la nostra mentalità, anche domani e continuare a navigare con la stessa personalità”

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 15 Marzo: dopo l’annullamento delle competizioni nel quarto giorno, a causa del poco vento sul campo di regata, ad Auckland riprende il programma delle regate tra Luna Rossa Prada Pirelli e Emirates Team New Zealand nel Match finale della 36 America’s Cup presented by Prada.

Dopo la parità di 3-3, la giornata si chiude con due vittorie del team neozelandese che si porta in vantaggio sul 5-3. Il campo E è stato lo scenario delle due regate, disputate con vento da Nord sui 13 nodi di intensità che nel corso del pomeriggio è sceso anche sugli 7-8 nodi, specialmente sulle boe di bolina.

Nella prima regata i neozelandesi si avvicinano alla linea di partenza e sono costretti a poggiare per non incorrere in una penalità per partenza anticipata, Luna Rossa con un perfetto time on distance, parte sopravvento ai kiwi e controlla tutta la prima bolina e la seconda poppa. Al primo cancello di poppa i neozelandesi riescono a fare separazione sulla destra del campo e a guadagnare metri che si trasformeranno in 58 secondi di vantaggio sulla linea di arrivo.

Coppa America Prada Cup 2021: gli highlights della quinta giornata

Anche nella seconda prova Luna Rossa esegue una buona partenza. Pochi secondi dopo la linea, la barca kiwi è costretta a rimbalzare sulla destra del campo, che sembra leggermente sfavorita. La prima bolina è condotta da Luna Rossa che gira il cancello di bolina con un vantaggio di 16 secondi. Nella prima poppa i neozelandesi riescono a recuperare ed avvicinarsi alla scia di Luna Rossa, ma durante una strambata cadono dai foil e riescono a riprendere il volo dopo oltre 3 minuti, consentendo a Luna Rossa di accumulare un vantaggio di oltre 4 minuti che svanisce nella seconda boa di bolina, quando le parti si invertono. Questa volta a causa di un calo di vento sulla boa di bollina, in manovra Luna Rossa scende dai foil e rimane bloccata in un buco di vento. I neozelandesi recuperano un gap di oltre due chilometri e sorpassano Luna Rossa, andando a vincere anche la seconda prova del giorno. Domani si riprende con altre due regate alle 4.15 pm, ancora con condizioni di vento leggero.

Pietro Sibello, Randista ha commentato: “Oggi abbiamo perso due punti. Però abbiamo dimostrato di saper tenere duro e in partenza abbiamo dato battaglia. Loro in queste condizioni sono sembrati più veloci di noi, soprattutto nella prima prova. Nella seconda regata, abbiamo eseguito un’altra partenza molto bella e anche in quel caso abbiamo lottato molto. Purtroppo c’è stato quell’errore nella seconda bolina dove siamo caduti dai foil in una virata con vento super leggero, in pieno calo e lì ci hanno superato e hanno portato a casa il punto. Domani è un altro giorno e lo spirito deve essere questo, lottare e tener duro fino alla fine.”

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 14 Marzo: Dopo un’attesa durata l’intero pomeriggio, la quarta giornata del Match finale della 36 America’s Cup presented by Prada si chiude con un nulla di fatto. La brezza sul campo di regata A, lo stesso di ieri, non è mai entrata, se non all’inizio del pomeriggio, ma non abbastanza stabile in intensità da consentire lo svolgimento delle regate. Il programma riprende domani, in calendario la prova 7 e 8, con condizioni di vento più sostenuto rispetto ad oggi, dai 10 ai 14 nodi da sud est.

Max Sirena, Skipper e Team Director ha commentato: “Oggi la brezza ha faticato ad entrare e sapevamo che era una giornata con condizioni marginali in cui c’era il rischio di non regatare. In ogni caso, c’è sempre qualcosa da imparare, abbiamo provato alcune entrare diverse nel box pre-partenza, giusto per essere sicuri e pronti, provare il setup della barca. Comunque anche se vai in acqua e non regati impari qualcosa. C’è sempre qualcosa di positivo da portare a casa. Domani le condizioni dovrebbero essere buone e dovremmo essere in grado di navigare. Vedremo cosa succederà”.

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 13 Marzo: Ancora una parità, con tre punti ciascuno, nel terzo giorno di regata della 36^ America’s Cup presented by PRADA, con altre due regate disputate con brezza leggera tra gli 8 -10 nodi da Nord. Le regate si sono svolte sul campo di regata A, più esterno, vicino alla costa di Takapuna. Luna Rossa Prada Pirelli porta a casa la prima regata, mentre i neozelandesi vincono con comodo vantaggio la seconda prova.

Coppa America Prada Cup 2021: gli highlights della terza giornata

Nella prima regata Luna Rossa esegue un’ottima partenza che la porta a posizionarsi mure a dritta sul pin, sopravvento ai kiwi, costretti a virare dopo pochi secondi. Per i restanti 29 minuti di regata i ragazzi navigano in pieno controllo, con manovre pulite, sempre in fase con i salti di vento. Vincono la prova con 18 secondi di vantaggio.

Nella seconda prova, Luna Rossa in difficoltà in partenza, attraversa la linea con qualche secondo di ritardo rispetto ai neozelandesi. L’intera regata si svolge con i kiwi sempre in testa, che incrementano il loro distacco, con nessuna chance di recupero per il team italiano. Ancora altre due regate nel programma di domani, che continua nei prossimi giorni senza sosta, fino a quando uno dei due team arriverà ai sette punti necessari a vincere il trofeo più antico del mondo dello sport: l’America’s Cup.

Max Sirena, Skipper e Team Director ha dichiarato: “È stata una giornata positiva a metà. Abbiamo vinto la prima regata e loro la seconda, e ci troviamo in una situazione di tre pari. Dobbiamo vincere ancora quattro regate, ma siamo in una finale di Coppa America e quindi il livello è così alto che ogni minimo errore si paga. Tra questa sera e domani mattina, faremo i nostri debriefing per analizzare tutti gli errori fatti e cosa abbiamo fatto bene. E per domani, pronti a tornare in acqua agguerriti.”

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 12 Marzo: Dopo un giorno di pausa riprendono le regate nel Match Finale della 36esima America’s Cup presented by PRADA. Condizioni di vento leggero, dagli 8-10 nodi da nord, hanno caratterizzato l’intero pomeriggio. La seconda giornata di regate vede nuovamente in parità i due sfidanti. Luna Rossa e New Zealand chiudono 2-2.

Nella prima regata nelle fasi di pre-partenza, Luna Rossa riesce a controllare bene l’avversario e portarsi sopravvento, scorrere veloce e attraversare la linea mure a dritta con un timing perfetto. La barca italiana accompagna i kiwi sul boundary sinistro del campo e poi vira andando a proteggere la destra. Da questo momento è una regata gestita con grande controllo, senza mai lasciare andare l’avversario, se non in un paio di occasioni, mai pericolose. Il vantaggio aumenta ad ogni gate, con 10 secondi al primo, poi 13, 27, 22, 38, per chiudere con 37 secondi.

Nella seconda regata Luna Rossa cerca di ripetere lo schema della prima partenza, ma la barca neozelandese ha uno spunto di velocità in più che le permette di allungarsi di qualche metro e conquistare il vantaggio che mantiene e incrementa per tutti i sei lati del percorso, vincendo la regata di 1:03 minuti di vantaggio. Anche la seconda giornata si chiude con una parità, con un punteggio di 2 a 2. Domani in programma altre due regate, che dopo l’abbassamento dell’allerta covid 19 a livello 1, consentirà al Race Director di utilizzare anche i campi di regata più vicini alla costa.

Francesco Bruni, timoniere ha commentato: “La giornata è molto positiva si chiude ancora con un punto a testa. Abbiamo navigato molto bene nella prima regata, con una partenza convincente, mentre nella seconda una partenza discreta non ci ha consentito di rimanere nel bordo mure a dritta. Inoltre abbiamo fatto qualche errore in manovra che non ci ha consentito di mantenere il match aperto. Comunque la giornata è interessante, non vedo l’ora di guardare i dati per capire come possiamo migliorare.”

 

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 10 Marzo: Si chiude con un pareggio la prima giornata della finale della 36 Coppa America presentata da Prada. Le due regate si sono svolte, tra la costa e l’isola di Waiheke, con venti settentrionali di 13-18 nodi.
La prima regata è iniziata puntuale alle 16:15 con Emirates che entra a sinistra e Luna Rossa a dritta. Al termine dei due minuti Luna Rossa era sulla linea di partenza mure a dritta sottovento al kiwi boat che ha preso il controllo immediato. Per tutte le tappe successive il vantaggio di Emirates è stato sempre di non più di 300 metri, fatta eccezione per la finale sottovento dove i kiwi hanno allungato il loro vantaggio e hanno chiuso la gara davanti con un vantaggio di 31 secondi.

La seconda regata ha visto Luna Rossa in testa sin dal via, che si è mossa per coprire subito gli avversari e guadagnare distanza su tutte e sei le tappe, difendendo il lato destro più favorevole del percorso. Le ultime due tappe hanno visto la barca neozelandese avvicinarsi scomodamente a causa di una separazione presa al quarto gate, grazie alla quale hanno recuperato qualche secondo, sia al quinto gate che nel tratto verso la linea, che hanno attraversato a soli 8 secondi di distacco Luna Rossa. La giornata si è conclusa positivamente, con Luna Rossa che ha portato a casa il suo primo punto.

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 5 Marzo: Le gare inizieranno mercoledì 10 marzo. La prima attesissima regata della 36° Coppa America inizierà il 10 marzo dopo che il governo ha annunciato la riduzione dei livelli di allerta di Covid-19.

Il programma di gara rimarrà come previsto con 2 prove al giorno: Mercoledì 10, Venerdì 12, Sabato 13, Domenica 14, Lunedì 15 e ogni giorno a seguire. Il programma attuale prevede gare ogni giorno fino a quando il Defender Emirates Team New Zealand o il Challenger Luna Rossa raggiungano le 7 vittorie.

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 4 Marzo: il periodo tra la finale della Prada Cup e l’inizio della 36a America’s Cup ha fornito del tempo per Emirates Team New Zealand e Luna Rossa Prada Pirelli per riflettere, modificare, allenarsi e ottimizzare. Inoltre le recenti restrizioni dovute all’emergenza livello 3 di Covid-19 ad Auckland hanno aggiunto qualche temporanea incertezza al programma.

Quindi, entrambi i team hanno potuto continuare a lavorare sui loro preparativi e hanno presentato le dichiarazioni dettagliate sulle configurazioni specifiche delle loro barche. Ora entrambi i Team sono concentrati sulle strategie tattiche, di gestione della barca e di regata. Le regate non si svolgeranno almeno fino a mercoledì 10 marzo.

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 21 Febbraio: Luna Rossa Prada Pirelli vince la Prada Cup su INEOS Team UK con un bel 7-1 e diventa ufficialmente la sfidante per la 36a America’s Cup, in programma ad Auckland il 6 marzo, dove affronterà Team New Zealand!

Coppa America Prada Cup 2021: il video della vittoria e dei festeggiamenti

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 17 Febbraio: le competizioni della finale di Prada Cup riprendono sabato 20 febbraio. Le regate 5 e 6 sono in programma sabato 20 febbraio e le prove 7 e 8 per domenica 21 febbraio. La prima prova di sabato (regata 5), contro INEOS Team UK, partirà alle 16:00 ora locale.

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 17 Febbraio: Challenger of Record America’s Cup 36 (COR 36) – l’organizzatore della Prada Cup – ha sollecitato l’America’s Cup Events (ACE) a richiedere un’esenzione per continuare la Finale della Prada Cup in conformità con il calendario delle regate e per venire incontro alle legittime aspettative dei concorrenti coinvolti, del pubblico internazionale e delle reti televisive internazionali che hanno già programmato le loro trasmissioni.

Purtroppo ciò non è avvenuto, nonostante un protocollo e una procedura che sono stati messi in atto da mesi nel caso si verificasse tale circostanza. Il COR 36 è stato informato da ACE che stanno discutendo con le Autorità diverse opzioni, tra cui il rinvio delle regate al 26 febbraio; ciò è in totale violazione del regolamento, che ha fissato il 24 febbraio come la fine della PRADA Cup, senza alcuna proroga possibile.

Il COR 36 sta infatti cercando di garantire che la finale della Prada Cup riprenda già il 19 febbraio, nel rispetto della salute pubblica e dei protocolli imposti dal governo della Nuova Zelanda. Il COR 36 ha anche offerto il suo pieno supporto ad ACE e alle autorità locali per implementare immediatamente il piano di gestione degli allarmi di livello 3 previsto dall’evento AC36 Covid-19. Questi piani prevedono che, in un’allerta Covid-19 di livello 3, il Villaggio AC36 venga chiuso e le regate riprendano “a porte chiuse”, senza pubblico, come già accade per molti eventi sportivi internazionali.

Questo piano di gestione in acqua è già stato sperimentato e può quindi essere immediatamente attivato previa approvazione delle Autorità. Poiché le squadre sono autorizzate a navigare e ad allenarsi anche con l’allerta COVID-19 di livello 3, è difficile capire perché non sia consentito regatare “a porte chiuse” applicando gli stessi protocolli.

In questo contesto, e nel rispetto del regolamento, non c’è motivo di ritardare ulteriormente lo svolgimento delle regate come da programma, dando ad entrambe le squadre la possibilità di completare il numero di prove richiesto dalla serie entro i termini e le scadenze imposti dal calendario delle competizioni. Va ricordato che altrimenti si applicherebbe la Regola A2.3 (b) dell’Appendice A delle World Sailing Racing Rules of Sailing America’s Cup edition Version 3.03 for the 36th America’s Cup presented by PRADA – che prevede che “…il vincitore è la squadra con il punteggio più alto alla data della data finale programmata”.

Il COR 36 spera di non applicare questa disposizione e che verrà concessa un’esenzione per consentire le regate nelle date programmate.

America’s Cup Event (ACE) come Organizzatore ufficiale dell’Evento, responsabile dell’organizzazione ad Auckland della 36a America’s Cup presented by Prada, ha deciso al momento di posticipare l’attuale programma di gare ed eventi nel migliore interesse del pubblico e di tutte le parti interessate, data l’attuale situazione Covid-19.

La posizione di ACE si basa su una delle due opzioni, che si basano sulla revisione del governo dei livelli di allerta Covid, che ci sarà alle 16:30 di questo pomeriggio: se i livelli di allerta scendono per tempo al livello 1, le regate possono riprendere questo fine settimana. Se il livello di allerta rimane a 3 o 2, il che ovviamente comporta restrizioni negli assembramenti e difficoltà con gli eventi, le regate e le attività correlate all’evento dovranno essere riprogrammate per riprendere la finale della Prada Cup venerdì 26 febbraio. Per rispettare l’arco temporale previsto originariamente tra la Finale della Prada Cup e il Match di America’s Cup, la Regata 1 del Match inizierebbe a seguire una settimana dopo, sabato 13 marzo, con l’intenzione di terminare le regate entro il 21 marzo.

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 15 Febbraio: A causa di alcuni nuovi casi di Covid-19 registrati nella zona di Auckland, il governo neozelandese ha annunciato di innalzare l’allerta Covid a livello 3 per le prossime 72 ore a partire dalle 23.59 del 14 febbraio. Le prossime regate in programma mercoledì 17 febbraio verranno posticipate e il villaggio regate rimarrà chiuso.

In attesa di comunicarvi le nuove date delle regate, rivivete le vittorie di Luna Rossa su Ineos Team Uk.

Il video Prada Cup Finale 2021 Giorno 1: le prime due vittorie per Luna Rossa

Prada Cup Finale 2021 Giorno 2: Luna Rossa batte ancora Ineos UK e consolida il vantaggio sul 4-0 contro gli inglesi

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 12 Febbraio: Riprendono le regate ad Auckland, la Prada Cup entra nella fase finale. Dopo due settimane di stop il 13 febbraio, ricomincia la Prada Cup, con l’ultima serie di regate che determineranno lo sfidante del team detentore della Coppa, Emirates Team New Zealand.

Per la prima volta nella lunga storia del trofeo, a competere nella fase finale sono due team provenienti dal continente europeo, Luna Rossa Prada Pirelli contro gli inglesi di Ineos Team UK. Sono previste due regate al giorno, in programma alle 4 del pomeriggio in Nuova Zelanda, vale a dire le 4 di notte in Italia. La serie prevede sfide al meglio delle 13 regate, il primo team che si aggiudica 7 prove vince la Prada Cup e si aggiudica il prestigioso trofeo creato dal designer australiano Marc Newson e realizzato a mano dai migliori argentieri fiorentini.

Luna Rossa Prada Pirelli ha conquistato un posto in finale dopo aver battuto in semifinale il team statunitense NYYC American Magic, mentre Ineos Team UK arriva dopo aver passato imbattuto la prima fase della Challenger Selection Series. Queste due settimane sono servite ad entrambi i team per ottimizzare le barche e le manovre. Le regate di semifinale che Luna Rossa ha affrontato sono state preziose per migliorare la conduzione e raffinare la comunicazione dell’afterguard a bordo. Inoltre sono state effettuate delle modifiche sui sistemi di bordo e alcuni componenti della barca.

Due sono le novità per questa finale: i nuovi limiti di vento, stabiliti dal Notice to Competitors #39 del 10.02.2021 emesso da COR/D, che vengono ridotti da 23 a 21 nodi, e la reintroduzione della “delay card”, una sorta di bonus che può essere giocato una sola volta dal team e che consente un posticipo della partenza di 15 minuti per motivi tecnici.

Le condizioni meteo per questo weekend sono estremamente variabili. Sabato sono previsti venti da deboli a moderati, mentre domenica potrebbero aumentare in intensità.

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 31 Gennaio: Luna Rossa Prada Pirelli ha finalmente ottenuto il riscatto che cercava e, segnando quattro punti consecutivi, ha vinto la semifinale della Prada Cup.

Rivivi le emozioni della seconda giornata di Semifinale della Prada Cup 2021

Ora Luna Rossa dovrà sfidare Ineos Uk nella finale di Prada Cup, si comincia il 13 febbraio, la prima squadra a segnare sette punti vincerà la Prada Cup e affronterà il Defender, Emirates Team New Zealand, nell’America’s Cup Match che inizierà il 6 marzo.

Coppa America Prada Cup 2021: il calendario della Finale

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 29 Gennaio: Luna Rossa vince su American Magic entrambe le regate con un comodo vantaggio, ottimizzando le fasi pre-partenza che si sono ulteriormente consolidate nel corso delle 8 prove, accumulando guadagni costanti ad ogni gate. La giornata si chiude con entrambe le gare da 4 giri vinte, la prima con un vantaggio di 2:43 minuti e la seconda di 3:07 minuti.

Rivivi le emozioni della prima giornata di Semifinale della Prada Cup 2021

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 28 Gennaio: Domani il gioco cambia, o si vince o si va a casa. È dura, ma è la dura realtà della Parda Cup e tutti e tre gli sfidanti lo sanno. Entro la prossima settimana una squadra si preparerà per la finale della Prada Cup, l’altra invece tornerà a casa.

La semifinale di Prada Cup sarà una partita difficile. Nelle ultime settimane abbiamo visto quanto siano competitivi tutti e tre gli sfidanti e quanto velocemente stiano sviluppando le loro barche e le tecniche di navigazione. Ad oggi è difficile prevedere l’esito di questa partita e siamo molto lontani dal sapere quale squadra riuscirà ad avere la meglio sulle sette gare.

Una visione generale delle previsioni del tempo suggerisce che la brezza sarà da 17 a 22 nodi venerdì prima di cambiare direzione per diventare 9-13 nodi sabato e aumentare di nuovo domenica. Tutto quello che sappiamo è che da venerdì il gioco cambia per tutti e alla fine della semifinale una squadra tornerà a casa.

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento 24 Gennaio: Era previsto per oggi il quinto e ultimo giorno di Round Robin, ma la classifica generale è già di fatto pronta, in più le previsioni meteo non erano ottimali, ciò ha spinto i team a decidere di non gareggiare.

Ineos UK è in prima posizione con 6 punti davanti a Luna Rossa Prada Pirelli con 3 e American Magic a zerp punti. Di fatto Luna Rossa e American Magic dovranno quindi sfidarsi il 29 gennaio in una semifinale al meglio delle sette regate con in palio un posto per la finale di Prada Cup contro gli inglesi.

Coppa America Prada Cup 2021: il nuovo calendario della semifinale

Coppa America Prada Cup 2021: rivivi le gare di Round Robin 3

—–

Coppa America Prada Cup 2021 Aggiornamento: è stato appena pubblicato il programma delle gare per il prossimo weekend di regate. NYYC American Magic non prenderà parte agli ultimi due round robin poiché il team è impegnato a riparare i danni subiti dopo un grave ribaltamento durante la sua ultima gara di domenica. Le regate tra Luna Rossa Prada Pirelli e INEOS Team UK si terranno sabato 23 e domenica 24 gennaio, con inizio alle ore 16.

Al termine delle regate il Comitato di Regata darà il via ad una “Ghost Race” tra ciascuna delle due squadre contro la NYYC American Magic. Ciò consentirà al Direttore di Gara di assegnare formalmente il punto, secondo le Regole di Regata.

Coppa America Prada Cup 2021: il nuovo calendario delle gare di seguito

23.01 SABATO: LUNA ROSSA PRADA PIRELLI vs INEOS TEAM UK – Partenza alle 16:00

24.01 DOMENICA: INEOS TEAM UK vs LUNA ROSSA PRADA PIRELLI – Partenza ore 16:00

—–

Mancano meno di 24 ore all’inizio della Coppa America Prada Cup 2021, la Challenger Selection Series che decreterà il team che sfiderà i neozelandesi detentori del trofeo più antico del mondo dello sport, la Coppa America.

A partire da domani non ci sarà più spazio per errori: ogni punto conta e un errore in meno è un passo avanti verso la PRADA Cup, e quindi la possibilità di sfidare i neozelandesi nel Match Finale della 36^ America’s Cup presented by Prada.

Coppa America Prada Cup 2021: rivivi le gare di Round Robin 1 e 2

Coppa America Prada Cup 2021: il programma delle regate

Il programma giornaliero prevede due regate a partire dalle ore 15 (orario neozelandese). I tre team si sfideranno in 4 round robin. I primi due in calendario questo weekend, i successivi nel prossimo, dal 22 al 24 gennaio.

Il team con il miglior punteggio andrà direttamente nella Finale della Prada Cup, mentre gli altri due si confronteranno ancora in una una semifinale al meglio delle sette regate, vale a dire il primo che vince 4 prove accede alla Finale.

A partire dal 13 febbraio va in scena l’ultimo atto della Prada Cup: la Finale. Il primo team che conquista 7 vittorie si aggiudica il trofeo, nonché il diritto di sfidare i neozelandesi.

Saranno regate serrate ed altamente competitive, dove nessuno dei team è disposto a cedere metri. Ogni secondo sarà decisivo, dalle manovre del pre-partenza, che ha regalato momenti di spettacolo già nelle competizioni di dicembre, alle scelte tattiche nei bordi.

Luna Rossa Prada Pirelli scenderà in acqua nella seconda prova di venerdì contro gli inglesi di Ineos Team UK che, nelle ultime settimane, ha mostrato grandi miglioramenti, sia in termini di manovre che di velocità. Sabato sarà la volta di NYYC American Magic, mentre domenica doppia prova per Luna Rossa che affronterà prima gli inglesi e poi gli americani.

Il meteo prevede due giorni di venti medio-leggeri da ovest/sud-ovest, mentre domenica l’arrivo di un fronte da ovest potrebbe lasciare ancora qualche incertezza sulle condizioni.

Coppa America Prada Cup 2021: i campi di regata

Sono cinque i campi di regata, distribuiti nel golfo di Hauraki, che il Race Director, Iain Murray, avrà la possibilità di scegliere in base alle condizioni meteo, durante la Prada Cup. La configurazione del percorso sarà bolina/poppa con partenza di bolina, gate di bolina e gate di poppa. La lunghezza dipenderà dalle condizioni meteorologiche prevalenti, così come il numero di giri, che il Race Director si riserverà di dichiarare prima della partenza.

Coppa America Prada Cup 2021: partenza, penalità e regole

Marco Mercuriali, Rules Advisor del Team Luna Rossa Prada Pirelli, spiega le nuove regole. Anche nel caso degli AC75, sono state adeguate le regole di regata classiche, in modo da rispondere alle velocità e le prestazioni di questi scafi volanti.

La partenza, rispetto alle precedenti edizioni, corse con i catamarani, torna ad essere al vento. Le barche entrano, una da sinistra e l’altra da destra, nell’area di prepartenza, attraversando da sopravvento la starting line a circa due minuti. In questi 120 secondi che precedono lo 0 (lo start) i team cerca di ottenere la miglior posizione sulla linea di partenza e mettere in difficoltà l’avversario.

Le penalità vengono assegnate dagli arbitri. Due di loro seguono la regata dal mare e gli altri tre a terra dagli schermi. Controllano, attraverso i dati e le immagini del campo di regata sovrapposte all’infografica, lo svolgimento delle regate. Sono in collegamento radio con i team e sono pronti ad intervenire per avvertirli in caso di penalità.

Le penalità, tranne quelle inflitte nel prepartenza, si scontano immediatamente rallentando la barca fino a perdere 50 metri. Vengono assegnate nel caso di partenza anticipata, di infrazione delle regole di precedenza e nel caso in cui la barca oltrepassi i boundary, ovvero i confini virtuali che delimitano il campo di regata.

Coppa America Prada Cup 2021: dove vederla in TV

In Italia, Rai e Sky seguiranno tutte le regate in diretta a partire dalle 2:50. Su RaiDue, Giulio Guazzini condurrà in studio con Edoardo Bianchi e Ruggero Tita. Sul canale Sky 205 Guida Meda sarà coadiuvato da Flavia Tartaglini e Roberto Ferrarese.

Ad arricchire la programmazione dedicata a questa storica competizione, le reti dedicheranno una serie di interviste e approfondimenti su Luna Rossa Prada Pirelli, l’unico team italiano a partecipare a questa edizione, nonché sull’America’s Cup, il trofeo più antico del mondo dello sport, che nel 2021 celebra 170 anni.

Sul sito sarà possibile seguire le regate direttamente da ACTV (la Tv dell’America’s Cup) con il commento in inglese di Ken Read e Stephen McIvor insieme alle medaglie olimpiche Shirley Robertson e Nathan Outteridge.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Regali Natale originali per lui

Regali Natale originali per lui: accessori, oggetti di design e pezzi unici firmati Riva

Admiral Kenshō

Admiral Kenshō: il nuovo mega yacht da 75 metri

Invictus Yacht GT320S

Invictus Yacht GT320S: pronto al debutto mondiale al Boot 2022