Boom XB-1 ipersonico

Altro che supersonici, adesso arrivano i jet ipersonici per volare da New York a Londra in meno di un’ora.

I nuovi jet ipersonici passeggeri di Boom e Hermeus promettono di volare a MACH 5, ovvero cinque volte più veloci del suono.

23 agosto 2021 - 7:00

Se l’era dei jet supersonici per il trasporto passeggeri è terminata da almeno vent’anni, forse è arrivato davvero il momento dei successori che saranno così veloci da meritare il termine di “ipersonici”. Non si tratta solo di progetti per il futuro, ma di qualcosa che diventa ogni giorno più concreto, almeno da quanto abbiamo potuto osservare nell’ultimo anno e mezzo.

Come abbiamo raccontato tempo fa Boom ha non solo testato con successo il proprio aereo ipersonico dimostrativo XB-1, ma è anche riuscita a vendere 15 velivoli Oveture a United Airlines, che per ora sono ancora nella fase progettuale. Virgin Galactic e Rolls Royce hanno stretto una partnership per sviluppare un aereo ipersonico da 19 posti. Sono entrati in gioco anche i russi, che hanno svelato i piani per costruire un jet supersonico ad uso commerciale.

 

L’ultimo arrivato è Hermeus Quarterhorse, che promette velocità da MACH 5,5, cinque volte la velocità del suono. Possibile? Ebbene si, la scorsa settimana, la società con sede ad Atlanta ha annunciato un finanziamento di 60 milioni di dollari da parte dell’aeronautica militare statunitense per finanziare i test del nuovo velivolo. Hermeus è progettato per viaggiare con una velocità massima prevista di Mach 5,5, ovvero più di 6700 km/h. Se tutto andrà secondo le aspettative, sarà l’aereo non sperimentale più veloce di sempre , e potrebbe volare da New York a Londra in meno di un’ora.

 

Una velocità del genere sarà ottenuto una configurazione del motore unica, ossia un sistema di propulsione a ciclo combinato basato su turbina (TBCC). Tali sistemi utilizzano un motore a reazione standard per il decollo e l’atterraggio, e per arrivare ad una velocità in volo sufficiente per alimentare l’aria in una seconda turbina, nota come ramjet o scramjet, che produce più potenza, ma richiede un flusso d’aria ad alta velocità per accendersi. Lo sviluppo prevede che il Quarterhorse volerà in modo autonomo, in modo che il team di sviluppo possa far volare i prototipi e imparare da loro senza rischiare la vita dei piloti.

Al momento, l’azienda prevede di testare una versione su piccola scala nel 2023, una versione per il trasporto di merci di medie dimensioni nel 2025 e una versione passeggeri di maggiori dimensioni nel 2029. Se i Quarterhorse riuscissero a prendere servizio in qualche linea aerea, il trasporto intercontinentale verrebbe cambiato definitivamente.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando, o leggendo i nostri articoli sulle auto a metano, sugli scooter elettrici del 2021 o sui monopattini elettrici migliori del 2021.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

migflug mig 29

Vi piacerebbe noleggiare un aereo da caccia e volare come TopGun? Oggi si può!

Alaska Airlines Airbus

Qual è il periodo migliore per prenotare un volo e risparmiare?

westjet disney livree speciali

Le 10 più belle livree speciali degli aerei di linea, quando in volo c’è arte e tanta fantasia